Verbale Assemblea Associazione Culturale Musicale Monolithix del 28 febbraio 2015



Download 18.51 Kb.
Sana21.03.2017
Hajmi18.51 Kb.
Verbale Assemblea Associazione Culturale Musicale Monolithix del 28 febbraio 2015

L’Assemblea è stata convocata dal direttivo dell’Associazione tramite annuncio presso il proprio sito http://monolithixagency.wordpress.com , tramite facebook, twitter e mail, e attraverso il passaparola. L’Assemblea si è tenuta in via Barcellona 49 dalle ore 17:00 alle ore 19:30 presso i locali dell’Associazione Culturale K2 – Covo Art Cafe.

Questo l’ordine del giorno dell’assemblea, che è stata presieduta dal direttivo dell’Associazione:


  • il presidente Andrea Cadeddu, che ricopre anche la carica di direttore artistico

  • il vice presidente Matteo Carta

  • il segretario Guido Solinas

Attualmente l’associazione è composta unicamente da queste tre persone, ma è in corso la campagna associativa 2015, come si evince dall’ordine del giorno dell’assemblea stessa, che riportiamo in seguito.

Ordine del giorno dell’assemblea:

-1) Riassunto e relazione dell’attività di Monolithix nel periodo 2011/2014

-2) Panoramica e attività in progetto per il 2015

-3) Campagna associativa 2015

-4) Proposte autofinanziamento

-5) Collaborazione con enti e altre associazioni

-6) Varie ed eventuali 

Hanno partecipato all’assemblea diverse persone: rappresentanti di gruppi della scena rock/stoner/psichedelica cagliaritana, appassionati dei suddetti generi.



  1. A proposito del primo punto, il direttivo di Monolithix ha fatto una PANORAMICA DELL’ATTIVITA’ SVOLTA 2011/2014 come agenzia di booking e promoter nel periodo dal 2011 al 2015. Monolithix nasce come un collettivo di appassionati di musica stoner, psichedelica e affini, con l’intento di organizzare concerti in Sardegna per gruppi di livello nazionale internazionale. A questo intento, c’è anche quello di creare una rete, un ponte tra Sardegna e resto del continente (Italia ed Europa) per mettere in comunicazione gruppi sardi dei suddetti generi con altri gruppi provenienti da fuori dall’isola, creando degli scambi. Nel corso di questi anni, Monolithix ha organizzato concerti in Sardegna per diversi gruppi di livello nazionale, europeo e internazionale: Karma to Burn (USA), Fatso Jetson (USA), Atomic Bitchwax (USA), The Machine (Olanda), Mars Red Sky (Francia), Cosmic Dead (UK), Electric Moon (Germania), e gli italiani OJM, Pater Nembrot, Black Rainbows, The Wisdoom, Humulus, Opac, Black Wings of Destiny, Evilfish. Nel caso degli Electric Moon, band tedesca capitanata dal polistrumentista Sula Bassana, uno dei personaggi di spicco della scena psichedelica europea, Monolithix ha organizzato l’intero tour italiano, fissando date in Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria. Nell’ambito dei concerti organizzati da Monolithix, l’associazione ha sempre cercato di dare spazio a band isolane affiancandole alle band internazionali e continentali, allo scopo sia di contribuire al miglio svolgimento dell’evento attraverso una più capillare promozione attraverso i gruppi locali coinvolti, e sia per dare la possibilità alle realtà musicali isolane legate alla musica stoner, heavy-rock e psichedelica di suonare in buoni contesti, con buona presenza di pubblico, e in contatto con artisti e colleghi provenienti da fuori Sardegna. Tra le attività svolte da Monolithix, c’è anche la realizzazione del video documentario “Let It Flow” dedicato alla band Electric Moon, e messo in rete su YouTube. Il documentario prodotto da Monolithix è un reportage sul tour italiano e sardo organizzato da Monolithix nel 2013, con intervista alla band nel suggestivo scenario delle Terme Romane di Fordongianus in Sardegna, con degli spezzoni del live svoltosi dalla band di Sula Bassana in quella suggestiva location tra natura, archeologia, storia. In questi anni Monolithix ha stretto rapporti di collaborazione e scambio con diverse realtà del panorama stoner italiano ed europeo: Go Down Records (etichetta discografica di Treviso attiva da ormai oltre 10 anni); la fanzine Vincebus Eruptum, un cult per gli amanti del genere, che ora è anche etichetta discografica; la cult-label tedesca Sulatron Records

Nel 2014 Monolithix sceglie di darsi una veste ufficiale, diventando associazione culturale musicale, in maniera tale da poter avere voce capitolo anche nell’ambito di iniziative pubbliche, bandi di concorso, e collaborare con enti e altre associazioni.

  1. Passando al secondo punto, si affronta il discorso delle ATTIVITA’ IN PROGRAMMA PER IL 2015:

  • tour italiano e sardo della band tedesca Spacelords (rock psichedelico). Saranno in Sardegna tra il 2 e il 6 aprile per 4 concerti. Il loro ultimo disco “Synapse” (Sulatron Records, 2014) è considerato uno dei migliori dischi di rock psichedelico dell’anno scorso.

  • tour sardo di 4 date per i last Minute to Jaffna, band di Torino attiva da 10 anni, molto apprezzata nel panorama sludge, doom, stoner. Presenteranno il loro nuovo disco VOL.II (Argonauta Records, 2014). Faranno 4 concerti in Sardegna: a Cagliari, Alghero, Ossi (SS).

  • tra le band nel mirino poi ci sono sicuramente gli Ufomammut, con cui Monolithix ha una trattativa ben avviata.

  • Ci sono alcune proposte di band internazionali per giugno, ma siamo al momento in attesa di proposte concrete da parte delle agenzie



  1. CAMPAGNA ASSOCIATIVA: Monolithix vuole coinvolgere più persone all’interno del progetto. Ovviamente si parla di persone appassionate ai generi musicali proposti da Monolithix, che non intende essere un contenitore generalista di svariati filoni musicali, ma tenere il focus sul genere dell’heavy rock, psichedelia, stoner, hard rock, sludge, doom e affini. Monolithix ha nel suo statuto la finalità di promuovere questi generi musicali in Sardegna e lo fa attraverso organizzazione di concerti e attività ad essi collegati. Monolithix è aperta a musicisti e appassionati di musica: quello che Monolithix offre alla band locali che suonano questa musica, è supporto e promozione attraverso i propri canali e contatti, inserimento nelle manifestazioni organizzate da Monolithix, intermediazione e contatto con gruppi italiani per scambio date. Riceviamo molte richieste da parte di valide band che vogliono venire in Sardegna e sono disposte a fare scambio date con gruppi sardi. Monolithix può svolgere lavoro di contatto, intermediaizione, promozione, logistica, supporto. Appoggio e consulenza per la ricerca di etichette discografiche attraverso i contatti e i partner di Monolithix. In sintesi, se i membri di un gruppo sono iscritti all’associazione, diventano parte del “Circuito band Monolithix”: notare bene che non è esclusivo! Uno può far parte di Monolithix e diverse altre associazioni o gruppi… ben vengano le collaborazioni. I gruppi di questo circuito, saranno supportati nella promozione dei loro eventi da Monolithix, attraverso le pagine web, mail, facebook, twitter.

Scopo dell’associazione è quello di promuovere la musica che ci piace, creare rete, dare visibilità ai gruppi e fare in modo che ci siano sempre più persone che vanno a vedere i concerti. Fare in modo che ci siano sempre più persone che si appassionano e seguono i gruppi del circuito, in maniera tale da creare un circolo virtuoso che permetta di organizzare sempre più concerti, con più pubblico, mettendo in condizione i gruppi di vendere i propri dischi e il proprio merchandising, e crescere. Quello che Monolithix chiede ai propri soci è di supportare l’associazione. La quota associativa è di 3,00€ all’anno: è un contributo che permette di affrontare piccole spese e di avere un fondo cassa. Un’altra cosa, sicuramente più importante, è quella di essere membri attivi di Monolithix, collaborando alla vita associativa, mettendo le proprie competenze e attività a disposizione a seconda del proprio tempo e delle proprie inclinazioni, partecipando per quanto possibile agli eventi dell’associazione, aiutando a promuovere gli eventi stessi di Monolithix attraverso l’uso dei social network (condividere eventi, mandare inviti a persone potenzialmente interessate), attraverso il passaparola (parlando e mandando mail ai propri amici interessati, etc).

  1. Si è parlato anche di proposte per FINANZIAMENTO E AUTOFINANZIAMENTO. Tra i modi di finanziare gli eventi e le iniziative di Monolithix c’è sicuramente quello di riuscire ad attingere ai fondi pubblici destinati alle associazioni culturali, assegnati tramite bandi. La nostra associazione è stata costituita anche per questo scopo, per avere una figura ufficiale e poter partecipare a questi bandi. Ovviamente, non è facile arrivare a questi finanziamenti, in parte perché sono stati fortemente ridimensionati dai vari tagli alla Cultura, e anche perché ci sono molte altre associazione concorrenti. E’ sicuramente importante avere un buon numero di soci, perché più siamo, più potere e voce in capitolo abbiamo, e più probabilità ci sono di vederci assegnare delle somme. Nel momento in cui si organizzano degli eventi, soprattutto quando si portano gruppi da fuori della Sardegna, è importante avere un fondo cassa per anticipare delle spese (biglietti aerei, stampa di manifesti, flyer, organizzare, catering etc). Le quote associative versate servono anche e soprattutto per questo scopo, andare a costituire una cassa dell’associazione. Si è parlato anche della possibilità, per eventi particolarmente onerosi di spese (gruppi internazionali), di realizzare una sorta di prevendita-crowdfunding: i soci che hanno la possibilità possono versare una quota monetaria da decidere volta per volta, e avere in cambio l’equivalente in biglietti del concerto da vendere ai propri amici e contatti. E’ un ipotesi interessante ma che eventualmente verrà approfondita in riunioni successive dell’assemblea dei soci.



  1. Per il punto COLLABORAZIONE CON ALTRI ENTI E ASSOCIAZIONI, Monolithix ha descritto quelli che sono i rapporti instaurati con altre associazioni culturali, etichette discografiche, fanzine, locali in Sardegna, Italia ed Europa. E’ un qualcosa che stiamo costruendo col passare del tempo, in particolare in Sardegna Monolithix ha collaborato e collabora con le etichette Talk About Records ed Electric Valley; con il collettivo Doom Over Karalis; con molti locali e live club in Sardegna. Al di là del mare, Monolithix ha stretto una collaborazione proficua con Go Down Records, etichetta di Treviso da 10 anni sulla scena stoner, con la fanzine Vincebus Eruptum, con Sulatron Records e con moltissime band e locali. Monolithix è aperta a collaborare con altre associazioni culturali e musicali, instaurando collaborazioni stabili o occasionali e finalizzate a singoli eventi nel rispetto delle finalità della nostra associazione e dei nostri obiettivi (cioè in pratica, basta che siano eventi attinenti alla nostra proposta).

Tra i vari interventi, si è parlato della collaborazione con l’associazione culturale Baccanale grazie proprio all’intervento di Giacomo Tronci (membro del direttivo della suddetta associaizione), che organizza attività e concerti nella zona del Sulcis, e della possibilità di una collaborazione con Monolithix nell’ambito del festival estivo Agrifest organizzato da Baccanale. Si è parlato anche della possibilità di creare una fanzine dedicata al genere, un’idea interessante che verrà approondita in future riunioni. Al termine della riunione, abbiamo raccolto gli indirizzi mail dei presenti, che riceveranno in questi giorni i moduli per l’iscrizione all’Associazione stessa.

Cagliari, 28 febbraio 2015



Il segretario

Guido Solinas

Do'stlaringiz bilan baham:


Ma'lumotlar bazasi mualliflik huquqi bilan himoyalangan ©hozir.org 2017
ma'muriyatiga murojaat qiling

    Bosh sahifa