Bozza di convenzione per la fornitura e la gestione di connettività in banda larga a servizio delle pubbliche amministrazioni della valle di susa



Download 27.33 Kb.
Sana11.02.2017
Hajmi27.33 Kb.

COMUNE DI

BOZZA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA E LA GESTIONE DI CONNETTIVITÀ IN BANDA LARGA A SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DELLA VALLE DI SUSA


L’anno duemilaquattordici, il giorno ………. del mese di ……….…………., presso gli Uffici di……………….…..



TRA

Il Comune di , di seguito indicato come Comune, (C.F. –), rappresentato da, nato, a ciò autorizzato in forza del Provvedimento Sindacale n. del di conferimento delle funzioni di cui all’art. 107, commi 2 e 3, del T.U.E.L. – D.Lgs. n. 267/2000;

E

L’Acsel S.p.A., di seguito indicata come Azienda, nella persona dell’Amministratore Delegato, nato a Torino il


Premesso che
l’Azienda è stata invitata dall’Assemblea dei Soci a organizzare, con fondi propri, la fornitura e la gestione di connettività in banda larga a servizio delle pubbliche amministrazione della valle di Susa;
i comuni soci che hanno manifestato interesse ad aderire all’iniziativa indicando i siti che dovranno essere dotati del servizio di connettività sono: Almese, Avigliana, Borgone Susa, Bruzolo, Bussoleno, Chianocco, Chiomonte, Chiusa San Michele, Condove, Exilles, Giaglione, Meana, Novalesa, Oulx, Rubiana, Salbertrand, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa, Susa e Venaus;

l’Azienda, attraverso una procedura concorsuale espletata nel rispetto delle vigenti normative in materia di appalti pubblici, ha individuato un idoneo soggetto (di seguito indicato come Gestore) avente i requisiti tecnici ed economici necessari per la fornitura e la gestione triennale dei servizi di cui sopra;


i servizi forniti saranno erogati in forma gratuita e senza oneri per il Comune per un periodo triennale a decorrere dalla data di effettiva, accertata e completa attivazione dei servizi stessi;
che la presente Convenzione conferisce all’Azienda formale titolo giuridico per attivare i servizi di cui sopra a favore del Comune,
tutto ciò premesso si conviene e stipula

Art.1 – Premesse
Le premesse fanno parte integrante e sostanziale della presente Convenzione.


Art.2 – Oggetto della convenzione
La presente convenzione disciplina i rapporti tra L’Azienda ed il Comune relativamente alle attività di fornitura e gestione dei servizi di connettività e trasmissione dati in banda larga definite dettagliatamente nel Capitolato Tecnico di gara allegato alla presente Convenzione e ne fa parte integrante e sostanziale.
Inoltre definisce e regolamenta le condizioni mediante le quali l’Azienda dovrà ricoprire il ruolo di stazione appaltante per conto del Comune in merito ai servizi di cui sopra.
In particolare ACSEL si occuperà in modo specifico delle seguenti attività:

  • definizione tecnico/economica dei servizi e delle loro modalità e condizioni di fornitura e gestione triennale;

  • organizzazione ed espletamento, nel rispetto delle vigenti normative in materia, della procedura di selezione di un soggetto idoneo in grado di fornire i servizi richiesti in conformità alle condizioni e agli standard minimi richiesti;

  • assistenza e supporto al Comune sia in fase di attivazione dei servizi che in fase di esercizio dei medesimi, in particolare per quanto riguarda la gestione dei rapporti tecnici, amministrativi e giuridici con il soggetto gestore individuato;

  • direzione tecnica di tutte le attività di fornitura, collaudo e gestione dei servizi.

I siti da servire, con i relativi livelli di servizio, individuati dal Comune sono indicati nell’Allegato 1 al Capitolato Tecnico.


Il Comune pertanto affida all’Azienda, che accetta, la gestione di tutte le attività sopra elencate.


Art.3 – Modalità di attivazione, erogazione e gestione dei servizi
L’Azienda fornisce al Comune, mediante il Gestore, l’installazione e la gestione per tre anni dei servizi di connettività e trasmissione dati sui siti individuati di cui al precedente art.1 con i seguenti standard minimi garantiti:


Profilo

Banda Download

Banda Upload

A

2 Mbps

2 Mbps

B

4 Mbps

4 Mbps

Hot-spot pubblico esterno con sistema di autenticazione delle utenze avente le seguenti caratteristiche di connettività datai:







Banda Nominale

Banda Minima Garantita

download

≥4Mbps

≥ 0,512 Mbps

upload

≥1Mbps

≥ 0,256 Mbps

L’Azienda seguirà, per conto del Comune, tutte le fasi esecutive dall’attivazione dei servizi, fino al controllo e alla manutenzione degli apparati, sulla base della presente Convenzione e di un apposito contratto di servizio stipulato con il soggetto gestore individuato.


Il Gestore fornisce il servizio secondo le modalità e gli standard contrattuali per un periodo di tre anni e rimane proprietario degli apparati installati e delle opere eseguite. Al termine dei tre anni il Comune, qualora decidesse di non avvalersi più del servizio, potrà richiedere direttamente al gestore la rimozione degli apparati e la rimessa in pristino dei luoghi senza alcun onere.
Per la segnalazione di guasti e/o anomalie sui servizi erogati, il Comune dovrà fare riferimento all’Azienda che provvederà a mettere a disposizione un sistema multicanale di monitoraggio e acquisizione delle segnalazioni sia mediante linea telefonica gratuita sia attraverso Internet.
Le segnalazioni acquisite saranno immediatamente girate al Gestore che dovrà intervenire e risolvere il problema nei tempi e nei modi stabiliti nel contratto di servizio.
In ogni caso i guasti e le anomalie segnalati saranno presi in carico, come previsto dal capitolato tecnico allegato, entro le 8 (otto) ore lavorative successive alla comparsa dell’anomalia e il problema dovrà essere comunque risolto entro le 24 ore successive alla presa in carico.
Nella fase di attivazione dei servizi il soggetto gestore individuato potrà installare apparati ed eseguire opere da elettricista e/o antennista e/o piccole opere edili preventivamente concordate e autorizzate dal Comune.
Il gestore provvederà all’installazione e configurazione degli apparati necessari all’erogazione dei servizi di connettività e hot-spot di cui all’art.1 fino al “punto di consegna” concordato. Resta a carico del Comune la configurazione e l’integrazione degli apparati installati nella propria rete locale. ACSEL spa non potrà comunque essere ritenuta responsabile di eventuali anomalie di funzionamento della rete locale comunale. ACSEL spa, attraverso il Gestore, fornirà comunque tutto il supporto tecnico necessario affinché gli apparati possano essere correttamente integrati nel sistema informatico comunale e quindi i servizi possano essere erogati in modo completo.
ACSEL spa non potrà comunque essere ritenuta responsabile per eventuali malfunzionamenti degli impianti e carenze dei servizi dovuti ad interferenze o incompatibilità con apparati e impianti di connettività e trasmissione dati già esistenti.

Art.4 – Adempimenti a carico del comune
Il Comune si impegna a:

  • mettere a disposizione dell’Azienda e del Gestore i luoghi e gli spazi necessari per l’installazione degli apparati e per la realizzazione di eventuali opere accessorie nei siti elencati al precedente art.1;

  • garantire e autorizzare al personale dell’Azienda e del Gestore libero e completo accesso ai siti individuati per le installazioni di cui al precedente art.1;

  • garantire che i siti individuati siano raggiunti dall’alimentazione elettrica di rete e che i propri impianti elettrici siano conformi alla vigente normativa in materia;

  • nominare un referente unico per le esigenze del comune che curi i rapporti fra ACSEL e il Comune relativamente a tutte le problematiche di carattere informatico.



Art.5 – Durata della convenzione
La presente convenzione avrà durata triennale a partire dalla data di stipula e sarà comunque efficace fino al termine del rapporto contrattuale tra l’Azienda ed il Gestore.

Art.6 – Corrispettivo dei servizio e modalità di pagamento
I servizi forniti di cui all’art.2 non avranno oneri per il Comune per un periodo triennale a decorrere dalla data di effettiva e accertata messa in esercizio di tutti gli impianti installati sui siti individuati dal Comune.

Art.7 –Foro Competente
Per eventuali controversie giudiziali derivanti dal presente contratto, sarà esclusivamente competente il Foro di Torino.

Art. 9 – Rinvio
Per quanto non previsto dal presente contratto si fa rinvio alle leggi ed ai regolamenti che disciplinano la materia.

Art. 10 - Domicilio delle parti

Per gli effetti del presente contratto e per tutte le conseguenze dalla stessa derivanti, il Comune e l’Azienda eleggono il proprio domicilio presso le rispettive sedi come di seguito indicato:



  • il Comune di (codice fiscale) presso la propria Residenza Municipale in ;

  • ACSEL Spa (codice fiscale 08876820013) presso la sede di Sant’Ambrogio di Torino, via delle Chiuse 21.



Bozza aggiornata al 04/09/2014


Do'stlaringiz bilan baham:


Ma'lumotlar bazasi mualliflik huquqi bilan himoyalangan ©hozir.org 2017
ma'muriyatiga murojaat qiling

    Bosh sahifa